Musica di Verdi

Le sinfonie che porti nel cuore

Arredo bagno: inizia dalle asciugamani

Nella composizione dell’arredo bagno, giunge il momento di dedicarsi alla scelta degli asciugamani che rappresentano uno degli elementi chiave della stanza. 

Gli asciugamani possono essere di tanti materiali differenti e di varie grammature che ne definiscono la pesantezza. Tra i tessuti più costosi c’è sicuramente il cotone egiziano che è anche difficile da trovare, mentre tra quelli più comuni e diffusi abbiamo sicuramente il cotone e la spugna. Le ultime novità però hanno dato vita anche ad asciugamani in lino e microfibra, quest’ultimo è un tessuto estremamente leggero che si asciuga in fretta che, però, può risultare meno assorbente e morbido del classico cotone. Prima di acquistare un set di asciugamani è bene, dunque, considerare il materiale di cui sono composte anche perchè sono degli oggetti che vanno continuamente in diretto contatto con la nostra pelle perciò è importante rivolgersi a materie prime di qualità. Parlando di qualità delle materie prime è doveroso citare il brand Losenti, per saperne di più clicca qui.

Losenti produce biancheria per la casa completamente sostenibile e tra i suoi prodotti è possibile trovare anche i set asciugamani in 100% cotone e spugna di cotone. Le caratteristiche che contraddistinguono il brand da altri risiedono nella morbidezza dei tessuti realizzati interamente con fibre naturali e nella variegata gamma di colori disponibili. Inoltre, comprando i prodotti Losenti si può contribuire alla salvaguardia del pianeta attraverso il programma “Ricicla”, un’iniziativa che coinvolge direttamente i clienti nella creazione di un mondo sostenibile. 

Per avere un completo asciugamani che possa definirsi tale, il set deve comporsi di un asciugamano mani e viso, uno per il bidet e uno che funge da telo bagno. Infatti ognuno di questi ha delle dimensioni diverse a seconda dell’uso che se ne fa, ovviamente quello più grande sarà quello per il corpo, seguito da quello per il viso e infine quello del bidet.

Dopo aver fatto queste valutazioni che potremmo definire tecniche basate sui materiali e sulle dimensioni, non resta che passare all’aspetto estetico. Ad oggi esistono numerosi stili capaci di accontentare qualsiasi gusto e qualsiasi esigenza; si può giocare con i colori ma anche con le fantasie. Ci sono però delle linee guide per evitare degli scivoloni di stile. Per quanto riguarda i colori, infatti, il bianco è quello più usato nell’ambito ad esempio degli hotel data la loro semplicità, mentre quelli colorati sono più comuni nelle abitazioni private. Gli asciugamani colorati costituiscono un decoro nel bagno quindi è sempre meglio scegliere delle tonalità che si abbinano alle piastrelle e all’arredo in generale; c’è però da tenere in considerazione il fatto che le sfumature più accese andranno a sbiadire a seguito di numerosi lavaggi. Inoltre è sempre meglio acquistare le asciugamani in set coordinati in modo tale da avere degli abbinamenti di colori giusti. 

Quando scegli un asciugamano ricorda quindi di valutare la qualità dei tessuti, le dimensioni ed infine i colori, solo così riuscirai a comprare un set degno del tuo bagno.