Musica di Verdi

Le sinfonie che porti nel cuore

Category: Uncategorized

Ad ogni corpo il suo costume

Quando si parla di estate, sole e mare, la prima cosa che viene alla mente è senza dubbio il costume da bagno. Ma indossare un bikini vuol dire mettere sotto i riflettori il proprio corpo e mostrare il proprio fisico per quello che è. A causa di ciò molte donne provano imbarazzo nel mostrarsi in costume perché vedono esposte le proprie insicurezze. Innanzitutto è bene dire che non esiste il fisico da bikini, bensì sono i bikini che devono adattarsi al nostro corpo, basta solo saper scegliere quello più adatto alla propria fisicità e non avere paura di osare. 

Per essere sicure di scegliere un costume che vi faccia stare bene con voi stesse, è importante sapere, più o meno, che tipo di fisico si possiede.  Qualsiasi sia la tua tipologia di fisico, ti suggeriamo di visitare il sito ufficiale di Sand Bikini nel quale potrai trovare moltissimi costumi da bagno adatti a tutte le forme.

Fisico a pera 

Questa tipologia di fisico si caratterizza per avere la vita stretta e i fianchi larghi. In questo caso, per ristabilire le proporzioni, sarebbe meglio optare per un costume che risalti la parte superiore del corpo donandole volume. Il consiglio è quello di scegliere costumi con reggiseni che presentano volant o rouches per dare risalto al décolleté. Per la parte di sotto del costume conviene scegliere degli slip a vita alta oppure che non stringano troppo sui fianchi quindi vanno bene dei laccetti basta che non siano troppo sottili. Anche un costume intero può essere una buona scelta a patto che metta in risalto la vita sottile.

Fisico a mela

Se possiedi un fisico a mela, quindi con l’addome più evidente rispetto al resto del corpo, conviene puntare il focus sulle gambe. I costumi interi, in questo caso, sono la scelta migliore, soprattutto se presentano dei drappeggi o degli incroci che evitano le aderenze sulla parte addominale. Per quanto riguarda la parte superiore sarebbe meglio scegliere un reggiseno che sostenga bene il seno in modo tale da slanciare ulteriormente la figura. 

Il consiglio, inoltre, è quello di evitare costumi con fantasie ma di prediligere, bensì, colori scuri o righe verticali.  

Fisico ovale

Il fisico ovale è molto simile a quello a mela, l’unica differenza è che ad essere più pronunciata è la parte bassa dell’addome. Quindi il suggerimento è di considerare un reggiseno a balconcino ed una mutandina a vita alta che mascheri la zona interessata.

Fisico a rettangolo

Coloro che possiedono un fisico a rettangolo solitamente hanno una figura snella e lanciata, in generale poco formosa. Qui bisogna seguire un processo inverso rispetto a quelli di prima: l’obiettivo non è evidenziare solo una singola zona del corpo bensì il corpo in generale. Per chi ha un fisico a rettangolo si consiglia di usare bikini con fantasie sgargianti e applicazioni voluminose per restituire le curve che mancano. Tra le tante, il trikini può essere considerato come una delle scelte migliori. 

Fisico a triangolo invertito

Questa tipologia di fisico presenta la parte superiore più pronunciata di quella inferiore. le donne con con un fisico a triangolo invertito hanno, solitamente, le spalle abbastanza grandi quindi lo scopo è quello di ridimensionarle. In questo senso è meglio prediligere dei costumi monospalla che non abbiano delle bretelle troppo sottili. Per quanto riguarda lo slip, invece, si è completamente libere di osare con fantasie, rouches e qualsiasi fantasia si preferisca.

Fisico a clessidra

Il fisico a clessidra è forse il più fortunato, se così si può dire, perché si adatta con facilità a diversi tipi di costumi da bagno. Il consiglio in questo caso è di optare per uno slip a vita alta con laccetti e un reggiseno a balconcino o a triangolo. 

Ovviamente questi sono solo consigli, ricordati che ognuna di noi è libera di indossare ciò che vuole, l’importante è piacersi e sentirsi a proprio agio.